Hai iniziato a fare un po’ di decluttering ma sei bloccat* perché fai fatica a scegliere cosa tenere e cosa lasciare andare? Non preoccupati, è normale, soprattutto all’inizio. 

cosa tenere?

Partiamo dicendo che non c’è una risposta valida per tutti. Ognuno di noi ha le proprie esigenze, il proprio stile di vita, le proprie necessità, ed è giusto rispettarle.

Quello che è superfluo per una persona potrebbe essere necessario per un’altra. Quindi niente sensi di colpa e niente paranoie.

La migliore strategia possibile è pensare alla propria vita, a quello che facciamo ogni giorno, ogni settimana, a quello che è importante per noi. Parti da lì e tieni tutto ciò che ti serve. Ma se sei in possesso di oggetti che non sono necessari, allora è il momento di lasciarli andare.

e se…

…e se poi mi serve? …e se perdo quei 5 chili? …e se a Natale…?

Sei appena entrat* in un’area molto pericolosa, che potrebbe compromettere tutto il tuo lavoro. Ci sono milioni di “e se…” ma non devi cadere in questo tranello. Molto probabilmente quelle condizioni non si verificheranno mai, e se dovessero presentarsi, sarai sicuramente in grado di affrontarle.

Non avere nella tua casa nulla che tu non sappia essere utile o creda essere bello. 

_William Morris

ti piace? ti serve?Questa frase è stata una vera ispirazione per me e ora spero possa essere di ispirazione anche per te.

Quindi quando sei in questo mare di dubbi, pensa a questa frase.  Chiediti: questo oggetto mi è utile? Questo oggetto è bello per me?

Se la risposta è no, lascialo andare, senza rimpianti.

Preferisci l’aiuto di una professionista? Contattami per una consulenza. Ti aiuterò a raggiungere i tuoi obiettivi con serenità e soddisfazione.