Hai deciso di riordinare casa? Di fare spazio? Di riorganizzare una stanza? Hai fatto un po’ di decluttering?

Ora hai una pila, più o meno grande, di oggetti che non hanno più valore per te. Non ti sono utili, non ti piacciono, non ti servono. 

che fare?

Se gli oggetti sono in buono stato, ancora utilizzabili e possono ancora avere un valore per qualcuno, allora puoi decidere di donarli o di venderli.

dona

Fai attenzione però, è importante donare a qualcuno che desidera avere quell’oggetto, perché per lui o lei è utile o prezioso. Non ‘donare’ le cose di cui fai fatica a separarti a persone che non le desiderano o non le trovano utili, in questo modo stai solo spostando il ‘clutter’, l’ingombro, in un’altra casa.

vendi

donare vedere buttare 2Puoi anche vendere gli oggetti in buono stato. Così darai una nuova possibilità di vita e otterrai qualche “soldino”.

Questa strada richiede un po’ d’impegno e di spazio. Non aspettarti di guadagnare molto, a meno che non sia un oggetto molto desiderato. Puoi scegliere un mercatino dell’usato locale o una piattaforma per le vendite online come ad esempio subito.it o il Marketplace di Facebook. Se l’oggetto è di pregio o da collezione valuta la possibilità di rivolgerti a un esperto.

Ti sconsiglio questa strada se non hai tempo e se tendi a riportare in casa le cose che avevi deciso di lasciare andare.

riusa

Il miglior utilizzo degli oggetti che non ti servono più è dare loro una nuova vita. Puoi trasformarlo in qualche cosa di diverso, ma ugualmente utile

Trasforma un maglione in un copricuscino, una tazza in un porta spazzolino o portapenne… scatena la tua fantasia e immaginati quanti altri usi può avere ogni oggetto.

E se NON è in buono stato prova ad immaginarti come utilizzarlo per un’altro scopo, per esempio una maglietta può diventare uno straccio ed essere ancora utile.

Fai attenzione a non tenere tutto perché potrà un giorno essere utile, riusa tutto quello che può essere utile per te, il resto dona, regala o ricicla.

ricicla

Se non è possibile trovare una soluzione diversa, allora l’oggetto dovrà essere buttato. Fallo con criterio: ricicla! Informati come nella tua zona vengono gestite le raccolte e in quale categoria rientrano i tuoi oggetti.

se ti serve un po’ di motivazione

Pensare che i tuoi oggetti avranno una seconda vita o che ti faranno guadagnare qualcosa  può aiutarti a scegliere di separartene.

Donare, vendere, riutilizzare sono azioni che aiutano il nostro pianeta, rendono la nostra vita più sostenibile.

la mia passione per l’ecosostenibilità può esserti utile per portare avanti i tuoi progetti?

contattami per una consulenza.