E’ sicuramente una parola che stiamo imparando a conoscere, si potrebbe tradurre con i termini italiani ‘mettere in ordine o riordinare’ ma ha più a che fare con il fare spazio, liberarsi di ciò che non ci serve più.

Sì, perché le nostre case sono sempre più piene di oggetti, che giorno dopo giorno accumuliamo più o meno ordinatamente. Spesso senza rendercene conto.

Sono oggetti che abbiamo acquistato, che ci hanno regalato o che abbiamo ricevuto in omaggio. Cose che usiamo, che ci sono servite in passato, che teniamo per affetto o che pensiamo possano tornarci utili un giorno.

quando è il momento di fare decluttering?

Se la tua casa ti piace così e non hai difficoltà a gestirla, tutto ok. Nessun problema. Ma se senti il peso di una casa piena, della fatica di riordinare e pulire, allora è arrivato il momento di alleggerire la tua casa e la tua vita, perché gli oggetti ci impegnano! Più cose abbiamo più tempo ci servirà a riordinare, pulire, sistemare, riorganizzare. Più i nostri spazi sono pieni, più sarà difficile rilassarci.

declutteringdove iniziare?

Possiamo fare spazio negli armadi della cucina, sulla scrivania, nel frigo, nel bagno, nel guardaroba e nella libreria, in pratica in qualunque posto sentiamo la necessità di liberare spazio. Non serve spaventarsi, è un processo che prende un po’ di tempo ma che porta benessere. Se ti sembra troppo complicato puoi scegliere di iniziare da un angolo, un piccolo spazio, un piccolo armadio. Valuta oggetto per oggetto cosa vuoi tenere, cosa invece non ti è più necessario e di cosa puoi liberarti. 

cosa succede dopo?

Una volta che hai iniziato ci sono grandi probabilità che tu senta il bisogno di continuare, perché quello spazio che hai liberato e riorganizzato ti farà sentire bene. Sentirai sulla tua pelle i vantaggi di questo cambiamento. 

Quindi buon lavoro e buon decluttering!

Io ti posso aiutare! 

Se vuoi ottenere risultati in poco tempo contattarmi per una consulenza.